Contenuto principale

Avv. Marco Soffientini

Laureato in Giurisprudenza all’Università di Perugia, avvocato del Foro di Arezzo, è socio fondatore dal 2001 dello Studio legale Rosadi – Soffientini Associati. Esperto di Privacy e Diritto delle Nuove Tecnologie, contrattualistica e proprietà industriale, è membro fellow dell’Istituto Italiano per la Privacy e “Privacy Officer e Consulente Privacy” certificato con TÜV Italia. Dal 2012 ricopre il ruolo di coordinatore nazionale del Comitato Scientifico di Federprivacy e dal 2010 di delegato provinciale di Arezzo per la medesima associazione. Svolge attività di consulenza e assistenza in diritto dell’information technology, privacy e diritto d’impresa a primarie società nazionali e multinazionali. Autore di articoli per vari periodici, come “Il Corriere della Privacy”, “Diritto e Pratica del Lavoro”,“Diritto e Pratica del Lavoro Oro”, “a&s Italy”,  “vigilanzaprivataonline.com”, “secsolution.com” e per la banca dati IGFWeb di Giappichelli editore, è anche autore dei seguenti testi, editi da IPSOA: “Privacy Officer: La figura chiave della data protection europea” pubblicato nel 2013 e “Privacy – Protezione e Trattamento dei dati – del 2015 e 2016. Sempre per  IPSOA, ha curato la stesura dei seguenti e-book: “privacy e condominio”, “privacy e ordini professionali” e “Videosorveglianza sui luoghi di lavoro”. Relatore in vari convegni e corsi in tema di protezione dei dati personali, svolge regolarmente attività di docenza per l'Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza nel corso di perfezionamento teorico-pratico: “Investigazioni private, pubbliche, informazioni commerciali e della sicurezza privata”, per l’Istituto di formazione IFOA e per la scuola di formazione Ethos Academy. Ha svolto docenze per l’Università degli Studi “Guglielmo Marconi” nel corso di perfezionamento in Scienze delle Investigazioni Private e della Sicurezza; per l’università degli Studi di Torino “SAA School of Management” nel corso Gestione e trasparenza dei dati informatici delle pubbliche amministrazioni (opendata) e per l’università degli Studi di Milano nel corso di laurea in giurisprudenza sulle nuove professionalità giuridiche.